Giovanni Corrieri: ciclista

giovanni corrieri Fra i ciclisti, Giovanni Corrieri è un pratese d’adozione, nasce infatti a Messina il 7 febbraio del 1920 ma si trasferì a Prato a soli venti anni mettendosi in luce come passista e velocista.


Giovanni Corrieri è stato ciclista professionista dal 1941 al 1956 anni in cui è stato gregario del grande Gino Bartali, vinse sette tappe al Giro D’Italia e tre tappe al Tour de France. Nel 1953, vestì la maglia rosa anche se per un solo giorno. E’ stato anche gregario di Fiorenzo Magni.

>Anni storici quelli del ciclismo, delle sfide  tra Bartali e Coppi, che Giovanni Corrieri visse come primo testimone  e che è sempre pronto e disponibile a raccontare.

Giovanni Corrieri - Gino Bartali Nel ‘47 la carriera di Giovanni Corrieri ha una svolta radicale: insieme a un altro ciclista pratese, Aldo Bini, rinnova per la Viscontea e diventa uomo-ombra di Gino Bartali per ben sette anni fin quando nel 1956 va a correre per la Carpano, squadra di Fausto Coppi.

Giovanni Corrieri, che ha gestito per molto tempo un bar omonimo in via Zarini a Prato, celebrerà il 7 febbraio il suo novantesimo compleanno.

Foto: Guy Dedieu e Piet Kessels http://www.sitodelciclismo.net/