Tavola: frazione di Prato

Tavola Con il termine Tavola a Prato si indica anche una località o frazione sorta nel tredicesimo secolo staccandosi da San Giusto.


Tavola è una della frazioni di Prato nella Circoscrizione Sud dal nome curioso. Anticamente si trattava di una zona paludosa che il lavoro dell’uomo rese praticabile. L'origine del nome della località deriva probabilmente dal termine latino tabula cioè terreno pianeggiante visto che si trova appena 38 metri sopra il livello del mare.

Tavola - Prato
Tavola viene riconosciuta come piccola comunità solo alla fine del 1200 e si definisce intorno alla Chiesa parrocchiale dedicata alla Maddalena, sotto la chiesa della pieve di San Giusto.

La frazione di Tavola è attraversata a Sud dal fiume Ombrone e si trova al confine con il Comune di Poggio a Caiano.

E’ proprio qui che alla fine del 1400 Lorenzo dei Medici acquista dei terreni e vi fa costruire un fattoria sperimentale: l’attuale Parco delle Cascine di Tavola.

La frazione di Tavola nel ‘66 ha subito l’alluvione: Bisenzio e Ombrone si incontrarono inondando tutto il Parco delle Cascine di Tavola e uccidendo centinaia di capi di bestiame. Sono passati poi quasi 40 anni per recuperare parzialmente il Parco.

In seguito allo sviluppo dell’industria tessile, accanto al Parco delle Cascine è sorto il Macrolotto, un’area industriale che fino ad oggi ha concentrato una serie di industrie tessili.