Pan di Ramerino: uvetta e rosmarino

pan di ramerino Il Pan di Ramerino è un pane dolce morbido del Montalbano, esattamente di Carmignano. E' composto da pasta di pane, da uvetta e da Ramerino (rosmarino che in Toscana si chiama così fin dal XIV secolo).
Il Pan di Ramerino era un dolce che si vendeva soltanto il Giovedì Santo ed era benedetto dai parroci della zona nel periodo di Quaresima che precedeva la Pasqua.

Il Pan di Ramerino è un prodotto tradizionale che si produceva fin dal Medioevo, un tempo era aveva forma più grande, non di panini, fatto con rosmarino macinato. Lo zibibbo era facoltativo e lo zucchero assolutamente escluso. Si trattava quindi di un vero e proprio pane con l'aggiunta del rosmarino, più saporito del normale che poi con il tempo si è trasformato.

Ingredienti del pan di ramerino:
500 gr di pasta di pane già lievitata, 50 gr di uvetta, 1/2 bicchiere di olio di oliva, 1 rametto di rosmarino.

Preparazione del pan di ramerino: Si impastano farina di grano tenero, acqua, lievito, sale, olio, zibibbo e rosmarino. A mano si esegue la pezzatura delle pagnotte che vengono coperte con panni di cotone umidi per favorire la lievitazione. L'uvetta va incorporata nell'impasto. Prima di essere infornate, si infarina una teglia, adagiate le pagnotte e spennellatele in superficie con olio. La cottura tradizionale si fa nel forno a legna ed è di 15 minuti circa. (Dal sito dei prodotti tradizionali Arsia)