lunedì 29 giugno 2020

Un battistero di San Giovanni anche a Prato?

E' famoso e noto a tutti il Battistero di San Giovanni a Firenze, ma lo sapevate che anche a Prato è esistito un battistero dedicato allo stesso santo?

Alcuni visitatori infatti arrivando in Piazza Duomo a Prato possono notare l'assenza di un battistero rispetto alle altre città toscane come Pistoia, Pisa, Siena, Firenze.

Mappa di Odoardo Warren - Oratorio di San Giovanni Rotondo
Piazza Duomo nella Pianta di Prato nel 1749 con la presenza dell'Oratorio di San Giovanni Rotondo
In realtà la mappa della città di Prato di Odoardo Warren del 1749 ci mostra come il vecchio Oratorio di San Giovanni rotondo a Prato, in quell'epoca fosse ancora esistente insieme ad altri oratori purtroppo oggi scomparsi per far posto alla rapida crescita demografica della città. 

Si trovava dove sorge attualmente Palazzo Vestri all'angolo con il Vicolo dell'Opera.

Come afferma il canonico Ferdinando Baldanzi in "Della Chiesa e della Cattedrale di Prato", si conosceva come Oratorio dedicato a San Giovanni il Battista ed era un corpo unico con il Duomo di Prato. 

L'oratorio perse la sua funzione di Battistero già nel 1593 quando la fonte battesimale fu portata all'interno del Duomo di Prato, esattamente alla destra dell' attuale ingresso principale. L'Oratorio era custodito dalla Congrega del Sacro Cingolo