Chinatown a Prato

A Prato esiste una delle più grandi comunità cinesi d'Europa (20% della popolazione locale) e un intero quartiere (Chinatown) abitato ormai quasi esclusivamente da cinesi, quello che segue il tracciato del macrolotto 0 da via pistoiese.

Al di là delle considerazioni politiche e sociali che non ci interessa affrontare in questo sito, Chinatown è un caso unico europeo.

La comunità cinese a Prato è nata alla fine degli anni '90, generalmente la maggioranza provengono dalla città di Wenzhou, nella Cina meridionale e molti di essi, avevano un basso titolo di studio e non conoscevano la lingua italiana.
Negozi in doppia lingua, insegne in stile orientale, un indotto in crescendo di servizi legati alla cultura asiatica, fanno comunque della città cinese all'interno di Prato un caso particolare.

Per chi volesse visitarla, la China Town pratese non ha nessuna architettura tipica cinese, si tratta della vecchia zona industriale del macrolotto 0 e si estende al di fuori della porta pistoiese del centro storico.

Plato, made in Cina