Porta Fiorentina: l’accesso da Firenze

porta fiorentina Fra le otto porte delle mura dell’antica città di Prato, situata a Sud, c’era Porta Fiorentina, nell’attuale Piazza San Marco.

La Porta si trovava approssimativamente nella zona dove adesso c’è il famoso monumento Forma Squadrata con taglio di Henry Moore sulla strada per Firenze.

L’area fu ridisegnata già a cominciare nel 1909, quando si era già iniziato a studiare una nuova sistemazione. Ci troviamo in un periodo in cui non si andava molto per il sottile: nel nome della modernità non si teneva conto della storicità di palazzi o della conservazione delle mura.

Porta Fiorentina - Mappa Prato

Nel 1886, la Porta fu infatti demolita interamente per far passare il “Tram Way”, pratesizzato “Tranvai” che collegava Prato a Campi Bisenzio e a Firenze. 

Anticamente Porta Fiorentina si chiamava Porta di Capo di Ponte, davanti infatti vi passava un canale in cui scorrevano le acque del Bisenzio e c’era un ponte che dava il passaggio verso una strada chiamata di Palazzuolo che era appena fuori della mura. La porta dette poi nome a un quartiere detto appunto Capo di Ponte.

Porta Fiorentina - Prato
Com'era Porta Fiorentina (Archivio Fotografico Toscano)
Porta Fiorentina è anche una piccola porta in via Pomeria, che era però un passaggio secondario rispetto alla porta principale e dava accesso al Cassero, struttura difensiva costruita dai fiorentini e che collegava le mura con il Castello.