Palazzo Vai: da Misoduli alla Monash University

Palazzo Vai - Prato In via Pugliesi a Prato, sorge Palazzo Vaj, uno degli edifici più grandi del centro storico di Prato oggi sede dell'università australiana Monash e un tempo del circolo Misoduli.
Si tratta di un palazzo mai terminato che comprende anche un oratorio.
Di proprietà dei signori Antonio e fratelli Vai, fu ricostruito alla fine del 1700 su progetto dell’architetto Luca Ristorini mentre i disegni per le ringhiere del terrazzo e dello scalone furono fatte dall’architetto pratese Giuseppe Valentini e le decorazioni della cappella da Luigi Catani.

Palazzo Vaj

Una curiosità: nel 1967 nel giardino di palazzo Vai furono ritrovate una serie di graffiti del ‘400 raffiguranti favole e mitologiche e scene di vita cortese tipiche del periodo giocoso rinascimentale descritti dalle poesie del poeta Poliziano.

Scene Rinascimentali - Museo - San Domenico - Prato

Prima della ristrutturazione del Ristorini, adiacente l’edificio vi era anticamente la Chiesa di San Giorgio, costruita agli inizi del 1200 vicino alla Porta Tiezi, porta d’ingresso alla città non più esistente. La navata della Chiesa fu utilizzata per creare il cortile di Palazzo Vai con l’attuale Oratorio.

Palazzo Vaj è stato sede della società di Misoduli, antica accademia degli infecondi trasferitasi da Palazzo Dragoni. Palazzo Vaj è oggi sede della Monash University, università australiana che ha due sedi in Europa, a Prato e a Londra.

Monash University - Palazzo Vaj: Via Pugliesi, 26 59100 Prato telefono: 0574 43 691 Aperto da lunedì a venerdì dalle 9 alle 17 e 30.