Acquerino Cantagallo: Area protetta

L'Acquerino Cantagallo è un'area Protetta della Provincia di Prato immersa nella natura.Situata nei pressi del Comune di Cantagallo, l’area protetta è nel cuore dell’Appennino Toscano lungo il lato destro del fiume Bisenzio.

L’ Area protetta di Acquerino Cantagallo possiede una folta vegetazione come querce, castagni, faggi, fino ai 600 metri di altezza. Gli antichi castagneti sono da sempre una risorsa, non solo per i boschi, ma anche per il tipo di alimentazione della zona.

Acquerino Cantagallo: Area Protetta

Nella Valle delle Barbe, al centro della riserva si possono osservare cervi al pascolo, vi incontriamo la Cascina di Spedaletto con i castagneti da frutto di Migliana e il Faggione di Luogomano, un albero monumentale.

All’interno dell’Area protetta Acquerino Cantagallo si possono trovare anche animali di montagna come il capriolo, il cinghiale, la volpe, il cuculo, la poiana, la vipera, e nei fiumi gli ottimi barbi.

Visitare l’Area Protetta di Acquerino Cantagallo è facile: dal 2004 è possibile recarsi al Centro di Visite di Cantagallo, situato all’interno del paese, per conoscere e informarsi su questo splendida oasi naturale all’interno della Val di Bisenzio.

Centro Visite Cantagallo Acquerino Cantagallo - Orario di apertura al pubblico: domenica e festivi: 9.00 – 13.00 tel. 0574 956350
La foto è all’interno del nostro gruppo Flickr.