Palazzo Novellucci: un palazzo del tardo Cinquecento

palazzo novellucci Proseguendo per via Cairoli a Prato, passato il Palazzo Gatti o Bocchineri, incontriamo Palazzo Novellucci, una struttura signorile del tardo Cinquecento appartenuta alla famiglia Novellucci.

Sorgeva anticamente in via della Madonna, ed è una costruzione con spigoli bugnati e finestre inginocchiate mentre gli interni furono decorati nel ‘700 da affreschi e stucchi da Luigi Catani. Si dice che i grifi che decorano gli angoli davanzali delle finestre fossero originariamente in bronzo e di opera del Tacca.

Portone - Palazzo - Novellucci - Prato

Della casata Novellucci fu Domenico Gaetano Novellucci vescovo di Colle Val D’'Elsa nel 1755 e denominato “Praetensis” dalla sua lapide conservata nel duomo della cittadina senese.

Oggi Palazzo Novellucci è sede di uffici dell’amministrazione provinciale ed è stato sede del Consiglio Provinciale fino al restauro di Palazzo Banci Buonamici, dove si riunisce attualmente.

Bibl.
Il Bel Prato – Renzo Fantappiè, Touring Club Prato – Prato e la sua Provincia, L’area Pratese – Storia Arte e Turismo Gabriele Badiani.