Pollo fritto alla toscana

pollo fritto Un piatto dall'aspetto e dal sapore squisito è sicuramente il Pollo fritto, che ha numerosi estimatori in tutta la Toscana e ovviamente anche a Prato.

Il Pollo fritto è un piatto internazionale (è noto in America, in Cina) immerso nella tradizione toscana: il pollo viene fritto nell'olio e in origine si trattava anche di olio extravergine di oliva (oggi è meglio usare quello di semi).

A Prato esistono trattorie che non possono esimersi dal tributare uno spazio a questo piatto, accompagnato da zonzelle o soprattutto fiori di zucca fritti.

La tradizione dice di non inserire il sale nell'uovo sbattuto ma solo a fine cottura, e aggiungere solo un'abbondante macinata di pepe.

Ingredienti per 4 persone del pollo fritto alla toscana:
sale, 2 uova, farina bianca, olio per friggere, 1,2 kg di pollo, 30 g di farina, pepe.

Preparazione del pollo fritto alla toscana:
Fiammeggiare, lavare e asciugare il pollo e tagliarlo a pezzi. Sbattere in in un piatto fondo le uova con un pizzico di sale.
Mettere l'olio nella padella e posarla sul fuoco. Infarinare i pezzi di pollo, passarli nelle uova e, appena l'olio è caldo, metterli nella padella.
Lasciarli cuocere a fuoco medio fino a che avranno un bel colore dorato.
Dopo 20 minuti circa, togliere i pezzi di pollo dalla padella, con l'apposita paletta forata e disporli nella carta gialla da cucina. Salarli leggermente e servire i pezzi di pollo fritto caldi in tavola.