Ospedale Misericordia e Dolce e il Palazzo degli Spedalinghi

Ospedale della Misericordia e Dolce A Prato, l' Ospedale della Misericordia e Dolce è una struttura del XIII secolo posto in via Dolce de' Mazzamuti, colui che fondò l'istituzione.

Situato nei pressi del monastero di San Niccolò, l'Ospedale della Misericordia e Dolce di Prato è stato ampliato nel secolo scorso con una struttura moderna fino al 2014 quando è nato il nuovo Ospedale di Prato nella zona di Galciana.

L'Ospedale della Misericordia e Dolce nasce come i primi spedali medievali come ospizi per le persone meno abbienti mentre il fattore luogo di cura era relegato in secondo piano. Ci si affidava alla sorte di Dio, in condizioni igieniche molto scarse.

Piazza Ospedale - Chiesa San Barnaba - Prato
Piazza dell'Ospedale nel 2014
Così nel 1218 anche Prato, ebbe il suo ospedale che nacque come orfanotrofio e operò fino al 1554 quando fu annesso, per volere di Cosimo I dei Medici, all'ospedale del Dolce, dopo i saccheggi subiti da quest'ultimo del sacco di Prato del 1512.

Nel XVI secolo alla struttura fu aggiunto il Palazzo degli Spedalinghi sul lato occidentale della piazza. La costruzione conserva i resti della Chiesa di S.Barnaba del 1218 il cui portale originario è di epoca romanica.

All'interno della chiesa si trovano interessanti affreschi duecenteschi mentre il salone degli spedalinghi al primo piano del palazzo, si trovano affreschi del pittore fiorentino Bonaccorso di Cino (1345).

Piazza_Ospedale_vecchio_prato
Piazza Ospedale nel 2016 dopo il restauro delle facciate